LA TORRE NERA: Intervista a Stephen King e Nikolaj Arcel: "Il colore di pelle di Idris Elba non sarà un problema!"

Il film è appena agli inizi e già il pubblico si divide: da una parte gli amanti della saga scritta magistralmente da Stephen King, che immaginavano il protagonista più con sembianze alla Clint Eastwood o Viggo Mortensen, dall'altra invece c'è chi non disprezza la scelta del regista di affidare il ruolo del cavaliere solitario a Idris Elba. L'attesa per l'uscita di questo film è tanta, anche perché c'è il rischio che, se non fatto bene, si possa rovinare quella che è l'opera più importante del Re. Su questo punto sono intervenuti il regista Nikolaj Arcel e l'autore Stephen King. queste le loro parole:

Arcel: "Per me è stata un scelta immediata. Sono fan di Idris Elba dai tempi di The Wire e sono andato direttamente da lui, raccontandogli la mia visione dell'intero viaggio di Roland e del Ka-Tet (nei romanzi il gruppo di persone che Roland arruola per arrivare alla meta). Così abbiamo discusso: Chi è questo personaggio? Qual è la sua missione? la sua psicologia? Abbiamo provato a vedere se immaginavamo la stessa persona e abbiamo scoperto di avere le stesse idee e gli stessi pensieri. Idris ha una visione molto personale di chi Roland dovrebbe essere."

Stephen King: "Amo Idris Elba, è un attore incredibile, ma ammetto che 46 anni fa, quando iniziai a scrivere i romanzi, avevo in mente un attore molto diverso: Clint Eastwood. Ma più la storia proseguiva e Roland si evolveva, meno era Eastwood e sempre più era… Roland."

Il cambio di colore del personaggio non impensierisce affatto King, mentre Arcel si rende conto che per i fan potrebbe venire a mancare la tensione razziale del romanzo, visto che la protagonista Susannah, è una donna di colore che viene praticamente rapita dalla sua vita nel 1964 da un uomo bianco di cui non ha alcuna fiducia:

 

"Ma i fan scopriranno preso che abbiamo trovato un modo di mantenere quella tensione tra i due personaggi."

 

Di seguito alcune immagini rubate dal set del film. L'uscita nelle sale è prevista per i primi mesi del 2017.

(fonte Sony Entertainment)