I Vendicatori

I vendicatori è un romanzo horror scritto da Stephen King, firmato con lo pseudonimo Richard Bachman, che non utilizzava da oltre un decennio, pubblicato nel 1996 in contemporanea con un altro romanzo dello stesso autore, Desperation.

 

I due romanzi "gemelli" condividono gran parte dei personaggi e una trama "senza via di uscita" per gli stessi. Le copertine dei due libri, opera di Mark Ryden, costituiscono due parti di un'unica immagine.

 

In un tranquillo pomeriggio assolato a Wentworth un manipolo di Vendicatori a bordo di furgoni colorati irrompe nella strada principale, precipitando gli abitanti in un vortice gratuito di furia omicida, che ben presto degenera in una guerra senza senso e senza prigionieri.

 

I sopravvissuti alla carneficina fanno cerchio e si accorgono di essere ormai ben lontani dalla vecchia Poplar Street, intrappolati in un paesaggio assurdo dove le vecchie regole della natura non hanno più significato.

 

Una sola casa sembra risparmiata dalla pazzia degli assassini misteriosi, al cui interno però si svolge una altrettanto spietata lotta per la sopravvivenza tra una donna ed il suo particolare nipote che sembra possedere poteri senza limiti...